Fondazione Casa Buonarroti

L’ENTE CASA BUONARROTI HA ASSUNTO LA PERSONALITÀ GIURIDICA DI DIRITTO PRIVATO E LA NUOVA DENOMINAZIONE “FONDAZIONE CASA BUONARROTI” IN SEGUITO A DECRETO DEL MINISTRO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI DEL 27 DICEMBRE 2002.


FONDAZIONE CASA BUONARROTI

Statuto della Fondazione Casa Buonarroti

Amministrazione Trasparente

 

Consiglio di Amministrazione
Cristina Acidini
Presidente pro tempore

Cristina Acidini
Presidente dell’Accademia delle Arti del Disegno
Consigliere

Stefano Casciu
Soprintendente per il Polo Museale della Toscana
Consigliere

 

Sindaci revisori
Stefano Pozzoli, presidente
Roberto Campanile
Agostino Cianfriglia

 

Amministrazione
Marco Bellini
Daniela Frosali

 

Ufficio di Direzione
Alessandro Cecchi
Direttore

Elena Lombardi
Storica dell’arte

Marcella Marongiu
Storica dell’arte

 

Sezione didattica

Elena Lombardi

Marcella Marongiu

 

COMITATO SCIENTIFICO DELLA FONDAZIONE CASA BUONARROTI

Pietro Ruschi, Università di Pisa, presidente
Giovanni Agosti, Università Statale di Milano
Antonio Corsaro, Università di Urbino
Cristina De Benedictis, Università di Firenze
Ida Antonia Fontana, già direttrice della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze
Carlo Francini, responsabile programmazione eventi culturali e Ufficio Unesco del Comune di Firenze
Giovanna Lazzi, già direttrice della Biblioteca Riccardiana di Firenze
Maria Grazia Marzi, Università di Firenze
Maria Prunai Falciani, già direttrice della Biblioteca Marucelliana e della Biblioteca Medicea Laurenziana di Firenze

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per negare il consenso o anche solo per saperne di più fai clic qui: maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi